Cronaca
Commenta

Otto incidenti ieri nel Cremasco. Ora preoccupa il gelicidio

Otto gli interventi del 118 ieri, giovedì 1 marzo, a causa di fuoristrada e incidenti nel Cremasco. I soccorritori, con il supporto di polizia, carabinieri, vigili del fuoco e polstrada, hanno iniziato gli interventi con la caduta dei primi fiocchi, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Un uomo di 47 anni, alla 6 del mattino di giovedì, è finito fuori strada in territorio di Dovera. Qualche ora dopo, a Soncino, un 58enne ha perso il controllo della propria auto e si è reso necessario l’intervento dei pompieri per recuperare la vettura. Altro fuoristrada nel pomeriggio, intorno alle 14.15 a Castelleone in via per Corte Madama.

Cinque gli incidenti, il primo alle 9.30 a Capralba, dove sono rimaste coinvolte 4 persone, trasportate in codice giallo all’ospedale di Crema. Nel pomeriggio a Trescore Cremasco due auto si sono scontrate: 3 le persone lievemente ferite. 7 invece quelle rimaste coinvolte nell’incidente a Soncino, nel tardo pomeriggio di giovedì. Hanno chiuso la giornata due lievi incidenti ad Agnadello e Rivolta d’Adda.

Ora a preoccupare gli automobilisti è il possibile gelicidio che potrebbe verificarsi con la ghiacciata prevista per la notte. E’ previsto infatti, che le temperature scendano a -5° nonostante la copiosa pioggia attesa per domani.

Ab

© Riproduzione riservata
Commenti