Commenta

Forza Italia, Agazzi: 'Beretta
e Bettinelli due uomini
al servizio del territorio'

Due candidature che rilancino il territorio, soprattutto quello cremasco. E’ così che il capogruppo di Forza Italia Antonio Agazzi ha presentato i candidati Simone Beretta (Regione) ed Enzo Bettinelli (Camera dei Deputati). “Figure emergenti, che si sono rese disponibili pe una competizione difficile e sfidante”.
“Leali verso il partito e verso il presidente Berlusconi, senza il ‘malvezzo’ di andare e venire quando fa comodo”, ha proseguito Agazzi che ha descritto i due candidati cremaschi come gli unici in grado di rappresentare il territorio provinciale. “Esiste un equilibrio politico anche interno. Sarebbero entrambi un punto di riferimento di quelli che pensano che le responsabilità istituzionali negli Enti debbano essere più equilibrate. I cittadini del Cremasco hanno un’opportunità enorme”. Insomma, Crema deve tornare a esprimere soprattutto un consigliere regionale che rappresenti sì la provincia, ma che dia degna voce anche al cremasco”.
Centralità della persona e della famiglia; il lavoro come obiettivo prioritario; meno burocrazia e più sicurezza. Questi i punti cardine per il territorio cremasco a cui dare voce in Regione Lombardia e alla Camera.
“Se verrò eletto non cambierò mai casacca – ha assicurato Beretta – Se un giorno non dovessi più essere in accordo con il mio partito consegnerei le dimissioni”. Non è poi mancata una stoccata a Carlo Malvezzi, collega Azzurro candidato al Consiglio anch’egli per la provincia di Cremona: “Non potevo accettare che il Cremasco non fosse degnamente rappresentato. Io ci sono e io non ho mai abbandonato la nave”.
Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti