Cronaca
Commenta

L'Avis di Romanengo si prepara per l'assemblea annuale il 16 febbraio

La sezione Avis di Romanengo ha convocato l’Assemblea ordinaria annuale dei Soci per venerdì 16 febbraio, presso il salone della Casa del Volontariato (via F.lli De Brazzi, 1). Diversi i punti all’ordine del giorno che dovranno essere trattati nell’ambito dell’assemblea. A partire dalla nomina del nuovo presidente. I lavori verranno introdotti dai vari saluti istituzionali: del sindaco di Romanengo, Attilio Polla, del parroco di Romanengo, don Emilio Merisi, del presidente Aido, Rosolino Giroletti.

Seguirà la rlazione morale, a cura del presidente Mauro Cavalli, la relazione finanziaria a cura dell’Amministratore Roberto Silva, la relazione sanitaria a cura del direttore sanitario Luigi Bonizzoni. A chiusura, ci sarà discussione e votazioni.

Ai lavori assembleari prenderà la parola anche il responsabile del centro trasfusionale di Crema, Massimiliano Viti, per un breve intervento sulla situazione attuale e sulle prospettive future del centro di raccolta.

Tra gli argomenti di discussione, anche l’organizzazione della Festa all’aperto Avis-Aido-Admo 2018, in programma il prossimo luglio, dove si chiederà ai partecipanti idee e/o nuove proposte, affinché riesca per il meglio la trentesima edizione, un traguardo importante per l’associazione. Al termine dell’assemblea seguirà un rinfresco.

         

© Riproduzione riservata
Commenti