Commenta

Volley 2.0 al giro di boa.
Il capitano Ester Cattaneo
fa il punto della stagione

L’Enercom arriva al giro di boa del torneo di serie C al quinto posto in classifica, una posizione che va al di là delle attese della vigilia visto che la squadra è decisamente giovane (solo tre elementi non fanno parte anche del gruppo Under 18) e quindi ci si aspettava qualche difficoltà nell’approccio al torneo, com’era successo l’anno passato. Ma la formazione guidata da Matteo Moschetti dopo un avvio difficile caratterizzato da quattro sconfitte consecutive, ha vinto sette delle rimanenti nove gare arrivando fino a tre punti dalla zona playoff.

La capitana Ester Cattaneo fa il punto della situazione a metà torneo: “Mentalità e tecnica sono cresciute durante la stagione e lo si è visto in campo. E visto che il gruppo è anche più giovane dell’anno passato, penso che ci siano margini per fare meglio e togliersi qualche soddisfazioni. Ma non dobbiamo pensare di avere già raggiunto qualche obiettivo, la classifica è corta e bisogna stare attenti”.

A proposito di classifica, siete a tre punti dalla zona playoff e a sette da quella playout, nelle prossime partite dovrete guardarvi le spalle o terrete d’occhio le prime posizioni. “L’atteggiamento giusto, secondo me, è quello di guardare sempre avanti. Ma lo direi anche se fossimo quint’ultime, bisogna comunque provare a migliorare mettendo nel mirino chi ci precede. Questo non vuol dire che non ritenga il torneo molto duro”.

Ma la capitana è comunque soddisfatta di quanto messo in mostra dall’Enercom finora: “Gussago e Volta sono due squadre costruite per vincere e lo si è visto, ma noi abbiamo un gioco veloce di tutto rispetto che può mettere in difficoltà chiunque. Certo in qualche caso abbiamo pagato l’inesperienza, ma era da mettere in conto”.

Ed infatti qualche rammarico non manca:”Abbiamo lasciato per strada alcuni punti che erano raggiungibili, almeno in un caso non per colpa nostra. Quelli che pesano di più? Contro Soresina avremmo potuto vincere e invece siamo state sconfitte, visto che la Walcor ci segue a un solo punto, quelli potrebbero essere punti pesanti”.

Sabato riprenderà il torneo di serie con un tour de force per l’Enercom che nelle prime tre giornate di ritorno incontrerà le prime tre della classifica: Agrate, Volta e Gussago e potrà misurare i progressi fatti rispetto a ottobre.

© Riproduzione riservata
Commenti