Commenta

Polveri sottili da tre
giorni sopra il limite:
superati i 90 µg/m³

Torna a far preoccupare il Cremasco il livello di inquinanti registrato in questi giorni dalla centralina ARPA di via XI Febbraio.

Da tre giorni, infatti, le polveri sottili hanno superato il limite. Dopo una settimana altalenante, dove la quota massima raggiunta è stata di 69 microgrammmi per metrocubo, martedì le Pm10 si sono innalzate a 76.

L’altro ieri gli inquinanti erano già a 83 e nella giornata di giovedì hanno oltrepassato i 90 µg/m³.

Per eventuali blocchi del traffico bisognerà attendere. A Crema le giornate identificate per il controllo della qualità dell’aria (e conseguentemente per l’attivazione delle misure antismog) sono il lunedì e il giovedì.

Nel frattempo QUI è possibile informarsi sui divieti relativi alle misure di primo livello, che potrebbero entrare in vigore.

AmBel

© Riproduzione riservata
Commenti