Commenta

Bordo (LeU):'Non mi candido,
ma non abbandono il campo'
Una donna al suo posto

Niente campagna elettorale Franco Bordo. Il deputato uscente di Articolo Uno – LeU non si ricandiderà per le prossime elezioni politiche. “Oggi all’interno del gruppo dirigente nazionale di Liberi e Uguali, è maturata la scelta di candidare come capolista una donna nel collegio elettorale di Cremona-Mantova: credo che sia un bel segno per quella che punta a essere una forza politica di sinistra nel senso pieno del termine”, ha spiegato.
Nessuna candidatura, dunque, per questa tornata elettorale, ma Bordo assicura che non abbandonerà il campo: “Non potrei, per la passione civile, per la voglia di ribaltare le ingiustizie sociali e ristabilire un po’ di uguaglianza. Ciò per cui ho sempre lottato”. Si metterà quindi a disposizione in altri ambiti, con “l’esperienza maturata in questi anni. Ho cercato, in tutte le occasioni che ho avuto, di essere al servizio del territorio con la precisa volontà di perseguire il bene dei miei concittadini e del nostro Paese”.

© Riproduzione riservata
Commenti