Commenta

Il 27 gennaio al San
Domenico arriva la mostra
itinerante 'Penombre'

Penombre. Storie di luoghi abbandonati nella Pianura Padana è una mostra fotografica di Andrea Lobbia. Il soggetto è l’abbandono, la fatiscenza, colta in ogni sua sfumatura e dimensione in una varietà di luoghi: antichi cascinali, ville, castelli, manicomi, chiese e cimiteri, ovunque sia presente lo spirito dell’Abbandono.

La prima esposizione, avvenuta nel luglio 2016 a Melzo ha avuto un successo tale che il fotografo e i due curatori Marco Giunta e Alessandro Fumagalli hanno deciso di trasformare Penombre in una mostra itinerante.

Il fine ultimo del nostro lavoro è di rivelare al pubblico il segreto di questi luoghi, far sapere che essi esistono e palpitano ancora, a dispetto (o forse proprio in virtù) del loro stato. Per raggiungere quindi anche i cuori meno sensibili a questo tema, Penombre è e sarà sempre ad ingresso gratuito, così come gratuito è il nostro impegno e così come gratuitamente si possono visitare queste opere d’arte (artista la Natura) per la Pianura Padana e per il mondo.

La mostra sarà fruibile nello spazio Arteatro del San Domenico dal 27 gennaio all’11 febbraio 2018.

© Riproduzione riservata
Commenti