Commenta

AC Crema combattivo ma non
riesce l’impresa con il Rezzato:
finisce 3 a 1 per i bresciani

Un Crema combattivo ma menomato da pesanti assenze (Testardi, Pagano, Donida) non riesce nell’impresa di espugnare il Rezzato Stadium ed esce confitto per 1 a 3. I bresciani sono andati in gol con Mair, Bellazzini e Coly mentre i nerobianchi hanno accorciato la distanza con il calcio di rigore realizzato da Erpen al 49’ minuto del secondo tempo. Un risultato per certi versi atteso dal momento che il Rezzato è secondo in classifica e figura certamente come una delle squadre che puntano a vincere il titolo, ma forse un po’ troppo ingeneroso per quello che il Crema ha dimostrato sul campo. La squadra di mister Lucchetti ora è a 3 punti dalla zona play out e, nell’economia della classifica, diventano decisive le prossime partite con la Romanese e la Grumellese.

PRIMO TEMPO
Al 6’ incursione del Rezzato con Bellazzini che sfugge alle maglie della difesa nerobianca, punta la porta di Marenco e spara alto nel sette. La palla rimbalza contro il palo. Al 9’ reagisce il Crema con Porcino che tira da fuori area. Palla alta rispetto alla traversa e con traiettoria centrale. Al 16’ Marenco costretto ad uscire davanti alla porta su un corner avversario, allontana di pugno. Al 30’ Mair elude la marcatura della difesa cremina, taglia l’area e raccoglie un pallone da dietro. Spara a rete e buca la porta di Marenco. E’ 1 a 0 per il Rezzato. 

SECONDO TEMPO
Al 10’ punizione per la squadra di casa. Tiro pericoloso ma Marenco si oppone. Al 15’ Porcino salta l’uomo davanti all’area del Rezzato, punta la porta e tira ma Lancini para.  Al 17’ ci prova Scietti di piatto ma nulla da fare.  Al 23’ raddoppio del Rezzato su calcio da fermo deciso dall’arbitro Catanoso per un fallo di mano di Marenco commesso fuori dall’area. Esecuzione chirurgica di Bellazzini nell’angolo alla sinistra dell’estremo difensore del Crema. E’ 2 a 0. Al 31’ Stankevicius serve Capuano in area che colpisce di testa ma Lancini para. Al 40’ Capuano ci riprova con un tiro ma la traiettoria non impensierisce il portiere del Rezzato che fa sua la palla. Al 43’ terzo gol del  Rezzato con Coly che approfitta di un rallentamento della difesa cremina e spara in porta. E’ 3 a 0. Al 49’ suggerimento sulla corta di distanza di Capuano per Erpen che viene messo a terra nell’area del Rezzato. L’arbitro ordina il calcio di rigore. Se ne incarica l’argentino ed il Crema accorcia. E’ 3 a 1. Il risultato finale.

© Riproduzione riservata
Commenti