Commenta

Volley serie C:
l'Enercom supera
nettamente Rivalta

L’Enercom batte con personalità Rivalta, quarta in classifica prima della gara, è continua la risalita in classifica. Tre set vinti con facilità, l’esordio in sestetto per la giovanissima palleggiatrice Giulia Moretti (classe 2003), la giornata è stata ricca di indicazioni positive.

In avvio di gara le scelte di coach Moschetti dimostrano che il gruppo è sempre più solido e rispetto al sestetto abituale scendono in campo Moretti in palleggio e Camilla Fugazza opposto. Dopo una prima parte di set equilibrata l’Enercom cerca il primo strappo e si porta sul 20-16 costringendo il tecnico mantovano a chiamare il time out. Ma l’interruzione non frena il ritmo delle biancorosse che firmano quattro punti consecutivi grazie ai due ace di Fioretti, all’attacco di Pinetti e al muro di Diagne. A chiudere il set ci pensa Pinetti per il 25-17.

Rivalta, squadra in zona playoff, accusa il colpo, quasi sorpresa dalla vitalità delle cremasche che non si fermano neppure dopo il cambio campo facendo sembrare tutto facile. Il muro di Fioretti vale il 5-1. Le ospiti si riavvicinano ma l’ace di Moretti riporta decisamente avanti l’Enercom sull’11-6. L’ace di Fugazza segna il 19-10. Poi una strepitosa Diagne a muro, con due stampate consecutive, chiude anche il secondo set sul 25-13.

Rivalta non si vuole arrendere e nel terzo set parte con tre punti consecutivi per andare ad aumentare lo svantaggio. Moschetti cerca di mantenere la calma in campo ma gli errori aumentano. In palleggio entra in campo Nicoli al posto di Moretti che inizia ad accusare la fatica e sull’11-21 le mantovane commettono l’errore di considerare chiuso il set. L’Enercom dal 15-23 piazza tre punti consecutivi poi risale fino al 22-24 prima di arrendersi.

Ma lo spirito giusto viene confermato nel quarto set e dopo una partenza difficile (1-3) l’Enercom si riprende in mano la gara costringendo le avversarie a una lunga serie di errori l’ace di Diagne vale il 13-8. Due attacchi consecutivi della capitana Cattaneo portano sul 17-9. In campo ci sono solo le cremasche e l’attacco di Pinetti chiude l’incontro sul 25-12.

A fine gara Matteo Moschetti, tecnico dell’Enercom, sottolinea la buona prova della squadra: “Per noi era una gara importante, volevamo misurare i nostri progressi contro una squadra d’alta classifica e la risposta è stata positiva, è arrivata una bella vittoria con tre punti che ci consentono di guardare al futuro con maggiore tranquillità”.

Sui cambi in sestetto il tecnico sottolinea: “Giulia Moretti e Camilla Fugazza avevano giocato meno di altre ma hanno fatto bene così come altrettanto bene ha fatto Claudia Nicoli quando è stata chiamata in causa in un momento difficile della gara dandoci solidità e certezze. Tutte assieme le ragazze hanno fatto una grande partita a muro e hanno imposto il loro ritmo ad una squadra esperta”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti