Commenta

Via Crispi: 58mila euro per
sistemare l'argine del Cresmiero
e disporre di parcheggi e verde

Nei prossimi trenta giorni si eseguiranno dei lavori lungo il Cresmiero in via Crispi per consolidare le sponde, rifare il fondo dei parcheggi, delimitandoli come in origine, guadagnando dunque alcuni posti auto.

I lavori di appalto compresi i costi di sicurezza ammontano a 58.037,34 euro e prevedono la posa di pietrame, di terreno vegetale, di una rete zincata di ancoraggio, la rettifica spondale, con lisciature, del canale, il rifacimento dello scarico, la sostituzione dei cordoli e infine l’installazione di un guardrail in acciaio Corten, che farà sparire l’attuale palizzata di legno.

“La scarpata del Cresmiero si presentava come una ferita, dopo molti anni di agonia”, commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Bergamaschi. “L’idea di trasformarla in promenade naturalistica non è mai decollata. Nel frattempo l’usura del tempo ed errori progettuali l’avevano progressivamente erosa, costringendo a interventi di messa in sicurezza che avevano sottratto disponibilità di parcheggio. Il risultato è stato un abbandono. Ora questo angolo di città ritornerà come un tempo, ritrovando la sua vocazione di area naturalistica con verde spontaneo, che non guasta anche dal punto di vista ambientale, non solo estetico e funzionale”.

© Riproduzione riservata
Commenti