Commenta

Francesco Rozza non molla
Nella cucina di Masterchef
anche giovedì prossimo

Continua l’avventura di Francesco Rozza nella cucina di Masterchef Italia 7. Il 23enne di Ticengo ha superato “indenne” anche la 7^ e l’8^ puntata andate in onda ieri in prima serata su Sky e che ha visto eliminati Eri e Josè.  Il giovedì si è aperto con la seconda Mistery box di questa edizione, dedicata agli avanzi. Ovvero i concorrenti in 45 minuti dovevano reinventare un piatto basandosi sulle pietanze lasciate da un gruppo di commensali e potendo prendere 4 ingredienti in dispensa. Francesco ha preparato “carne mista alla griglia con pomodori gratin” e procede senza intoppi. Segue, a sorpresa, l’ingresso di due nuovi concorrenti, Michele e Matteo, e quindi si va all’Invention test. Il piatto che gli aspiranti chef sono chiamati a cucinare – come spiega Antonia Klugmann –  deve presentare una parte cotta, una cruda, che abbia croccantezza e che sia leggero. Ad aggiudicarsi questa prova è Alberto, Francesco, invece con “Il salmone a cui piaceva l’agro, il dolce  e il croccante – Tartare di salmone all’arancia con croccante di mandorle, composta di cipolle e limone candito” finisce tra i peggiori con Antonino, ed Eri. Il “nostro” però viene rimandato subito al proprio posto mentre Eri viene eliminata. Giunge così il momento della prova in esterna, nel quartiere di Milano dove si respira il profumo della Cina: via Paolo Sarpi. Il compito dei concorrenti – suddivisi in due brigate – è quello di cucinare per 100 cittadini di origine cinese, residenti della zona, i piatti della cucina italiana, rivisitati in chiave orientale.  La brigata perdente dovrà affrontare il Pressure Test. Francesco viene scelto da Alberto nella Brigata Blu (menù Primo: Risotto allo zafferano. Secondo: Pollo alla cacciatora. Dolce: Panna cotta) ed è proprio la sua squadra ad aggiudicarsi la vittoria. Francesco dunque non molla. Appuntamento con lui giovedì prossimo sempre in prima serata su Sky.

© Riproduzione riservata
Commenti