Commenta

Al via il concorso legato
alla Festa dell'Albero,
giunta alla 20esima edizione

L'edizione 2017

E’ partita la macchina organizzativa, e così anche il concorso, della 20esima edizione della Festa dell’albero, che si terrà mercoledì 21 marzo in piazza Duomo.

Il tema del concorso per quest’anno intende suscitare nelle giovani generazioni una forte sensibilità ambientale ed ecologica per rendere l’ambiente in cui viviamo sostenibile, sano e a misura d’uomo. “Riteniamo che questa sensibilità sia indispensabile per affrontare in modo consapevole la grande responsabilità , che appartiene ad ognuno di noi, di conservare il nostro Pianeta”, commentano il professor Monaci e la dirigente scolastica dello Stanga Maria Grazia Nolli.

L’Istituto agrario ha distribuito, nei vent’anni di Festa dell’Albero oltre 50.000 alberelli autoctoni, contribuendo, grazie all’entusiasmo ed al sostegno degli Istituti scolastici e dei privati cittadini, a migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e l’ambiente in cui viviamo. A metà Marzo l’Istituto Agrario e l’associazione Ex-Allievi organizzerà un convegno sul tema: “Gli alberi, l’agricoltura ed il paesaggio della Pianura” a cui parteciperanno esperti dei Parchi del nostro Territorio per aiutarci a riflettere sulla biodiversità, vitale per la
qualità della nostra vita.

Presso l’istituto, è stato creato un vivaio in vaso di alberi autoctoni per imparare a riconoscere le essenze che popolano il nostro territorio. “Siamo sicuri che anche quest’anno le classi delle scuole del Cremasco parteciperanno con entusiasmo ed impegno alla Festa dell’Albero, realizzando lavori originali che testimoniano il loro impegno ed il loro rispetto verso la natura”.

QUI tutte le info.

© Riproduzione riservata
Commenti