Commenta

Viaggiavano su un'auto rubata:
arrestato rom 25enne.
Carraro: 'Controlli intensificati'

Tre sono riusciti a fuggire, ma uno di loro è stato arrestato dai carabinieri di Crema. Si tratta di un nomade 25enne, che risiede in un campo rom del milanese, con precedenti per furto.

L’arresto è avvenuto ieri sera oltre il rondò di Ca’ delle Mosche, dopo un breve inseguimento della Fiat Punto che non ha rispettato l’alt dei militari e che, anzi, ha accelerato. I carabinieri sono riusciti a fermare la corsa del veicolo, dal quale sono scese 4 persone. Una di queste è, appunto, il 25enne.

La macchina, a seguito dei controlli, è risultata essere stata rubata a una donna milanese un paio di giorni prima e per questo i militari ritengono che gli occupanti possano far parte di una banda di ladri “che grazie al controllo attento dei militari operanti non ha portato alla commissione di reati contro il patrimonio sulla comunità cremasca”, ha affermato il maggiore della Compagnia di Crema Giancarlo Carraro.

L’arresto è riuscito grazie anche all’intensificazione dei controlli volti a ridurre il fenomeno dei furti, che nell’ultimo periodo è aumentato, stando a quanto specificato dal Maggiore. “I primi risultati sono arrivati e permettono di continuare con maggior profuso impegno anche nelle prossime settimane. L’attività preventiva, infatti, si dimostra efficace se oltre a contenere e diminuire la portata del fenomeno ed anche instillare nella comunità un rinnovato senso di reale sicurezza percepita, quando permette di raggiungere dei risultati operativi sotto l’aspetto repressivo”, ha concluso Carraro.

© Riproduzione riservata
Tags, ,
Commenti