Cronaca
Commenta

Corso Socio-Sanitario Sraffa alla Fondazione Manziana per il progetto 'Laboratori attivi'

“Laboratori Attivi” è il nome dell’iniziativa congiunta tra il corso socio sanitario dello Sraffa e la Fondazione Carlo Manziana di Crema, che ha coinvolto oltre agli alunni dell’Istituto di via Piacenza, diversi insegnanti, ognuno dei quali ha portato un contributo per la buona riuscita dell’iniziativa: Venia Lotteri, Elena Calzari, Mariella Andrioli, Alberto Costo Lucco e Pietro Fischietti. L’attività si è conclusa lunedì scorso e si è articolata in una serie di incontri presso le strutture della Fondazione di via Bottesini, culminate con l’edizione 2017 de il “Grande Gioco”, momento ludico–ricreativo, in cui le ragazze delle classi seconda e terza hanno animato la mattinata, coinvolgendo i bambini della scuola dell’infanzia, con canti, giochi e la rappresentazione tramite marionette della favola “Io mi mangio la luna” di Michael Grejniec. Nel corso degli altri incontri, gli studenti dell’indirizzo socio-sanitario avevano guidato i piccoli allievi della Manziana, nella realizzazione di opere d’arte su diverse tematiche. Una piccola parte è stata dedicata alla musica.

© Riproduzione riservata
Commenti