Commenta

Candidature regionali:
Pontiggia prima donna
in lista per il Pd

Sarà Francesca Pontiggia la prima candidata donna nella lista del Pd per le regionali in appoggio al candidato Giorgio Gori. La ricerca di un volto femminile è direttamente connessa alla possibilità, che dovrebbe essere sancita domani con una modifica della legge elettorale regionale, di esprimere la doppia preferenza (uomo – donna) nelle elezioni di primavera e per questo il Pd era alla ricerca di due nomi femminili da inserire in lista, oltre ai due candidati già ufficializzati da alcune settimane, Matteo Piloni e Luca Burgazzi. Francesca Pontiggia, presidente della commissione Ambiente in Comune, era stata tra i firmatari della lettera alla segreteria provinciale di qualche settimana fa, in cui vari amministratori locali del Pd chiedevano che si valutassero anche altre candidature (oltre a quelle già sancite di Piloni e Burgazzi) approfondendo il contatto coi territori, anche quelli scarsamente rappresentati in regione come il casalasco e tutta la fascia intermedia ad est del capoluogo. In questo contesto è stata avanzata la candidatura di Francesca Pontiggia, presidente della commissione Ambiente in Comune, che sarà ufficializzata tra poche ore, nell’assemblea provinciale fissata per le 21.

Manca a questo punto un quarto nominativo, che dovrebbe essere svelato in quella stessa sede. Ulteriore segnale di come la politica in rosa faccia sempre fatica a farsi avanti.

g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti