Commenta

Volley, per l’Abo Offanengo
è un dolce Natale: 3-1
al Lurano e quarto posto

Uno, due, tre…e quattro. L’Abo Offanengo si regala un bel Natale chiudendo al meglio il 2017 ufficiale grazie al 3-1 del PalaCoim al cospetto della Pneumax Lurano. Per le neroverdi cremasche, oltre alla “vendetta” sportiva di due stagioni fa (le bergamasche eliminarono Offanengo dai play off di B2), la gioia per l’ottava vittoria stagionale in dieci partite, con il bottino pieno che ha permesso alla squadra di Giorgio Nibbio di compiere anche un balzo in classifica, approdando al quarto posto a quota 22 punti, a -1 dal tandem inseguitore Settimo Torinese-Palau, mentre la capolista è Pinerolo con 25 punti.
Contro Lurano è stata una partita dai due volti: estremamente combattuta nella prima metà, a senso unico dal terzo set in avanti, con l’Abo padrona del campo. In precedenza, invece, nel primo parziale Offanengo ha rimontato da 15-20 (e 20-23) per il 26-24, mentre dopo il cambio di campo non ha concretizzato un buon margine (10-4), cedendo con il punteggio speculare dopo aver annullato due palle set a Lurano.
Bella sfida a muro tra le due formazioni, con battuta (10 ace a 3) e attacco a scavare il solco a favore dell’Abo, trascinata da capitan Porzio (devastante in battuta nel terzo set) con 22 punti. Prezioso l’ingresso di Rancati (13) al posto di Hodzic, mentre l’altra schiacciatrice Dalla Rosa ha chiuso il match con 16 palloni messi a terra. Tanta sostanza anche per l’ex di turno Chiara Borghi, autrice di 13 punti e premiata con l’omaggio della Treccia d’oro di Crema come miglior giocatrice dell’incontro dal presidente del Volley Offanengo 2011 Pasquale Zaniboni.

© Riproduzione riservata
Commenti