Commenta

Volley Serie C:
l'Enercom vince
il derby con Vailate

L’Enercom conquista senza difficoltà il derby contro Vailate e prosegue nella sua ascesa in classifica. Dopo due set senza storia il tecnico del Volley 2.0 ha dato spazio anche agli elementi più giovani della rosa e il terzo set si è chiuso solo ai vantaggi.

Cattaneo e compagne partono contratte e sul 4-4 tre punti ospiti arrivano per errori della compagine di casa. L’Enercom prova il primo allungo con Giroletti in battuta e si porta sull’8-5 ma ma la gara prosegue punto a punto e sul 10-11 Moschetti ferma il gioco. Diagne mette a segno un pregevole punto per il 13-12 e due ace di Cattaneo consentono l’allungo fino al 15-12. La squadra cancella la tensione e affonda i colpi giocando con maggiore convinzione. Pinetti firma due punti consecutivi che valgono il 20-15. Giroletti dalla linea dei 9 metri porta le squadre sul 21-15 nonostante i tentativi di Colonetti di tenere in partita le compagne. Nel finale la squadra si supera a muro: due di Cattaneo e uno di Diagne chiudono il parziale sul 25-18.

Il buon momento Enercom viene confermato in avvio di secondo set con un 6-0 (con due ace di Cattaneo). Un grande attacco di Diagne che chiude il colpo nei 4 metri porta e un muro della stessa centrale portano sul 9-3. Crema si porta sull’11-3 e poi commette tre errori consecutivi per il 12-6. ma l’ace di Giroletti porta il vantaggio in doppia cifra: 18-8. Fioretti e Pinetti sono le protagoniste negli attacchi finali che portano al 25-12.

L’Enercom nel terzo set manda in campo Frassi, Cazzamali e Mosca ma il ritmo resta quello degli scambi precedenti per arrivare al 7-3 deciso dall’ace di Pinetti. Un paio di errori riavvicinano Vailate che Frassi a muro prova a tenere a distanza. Due volte Pinetti e il lungolinea di Cazzamali portano sul 17-11. Ma alcuni errori e la reazione delle ospiti riapre il parziale fino alla parità a quota 21. Diagne riporta avanti le biancorosse e il libero Mosca va a segno direttamente su ricezione per il 23-22. Diagne a muro guadagna due match ball annullati da due errori. Moschetti chiama il time out per riordinare le idee e la squadra lo segue: l’attacco di Diagne, e l’errore (con qualche dubbio) avversario, chiudono l’incontro sul 26-24.

© Riproduzione riservata
Commenti