Commenta

La primarie di Montodine,
Credera e Casaletto Ceredano
in visita al Consiglio regionale

Esperienza istituzionale oggi per 61 alunni delle classi V^ della Scuola Primaria “S. Domenico Savio”, provenienti dai plessi diMontodine, Credera, Casalletto Ceredano (CR). Gli alunni sono stati, infatti, ospiti a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, per una visita didattica. Ad accogliere gli studenti, Agostino Alloni (PD), consigliere del loro territorio.

Le bambine e i bambini, accompagnati dalle insegnanti Laura Bignami, Francesca Bellani, Valery Spatazza, Alessai Trullia, Maria Badessi Ogliar, Enrica Della Corna sono stati ricevuti in Aula consiliare, dove hanno preso posto tra i banchi dei consiglieri regionali e dove sono stati loro illustrati i compiti e il  funzionamento dell’Assemblea legislativa, con particolare attenzione ai passaggi relativi alla stesura e l’approvazione delle leggi.

I ragazzi hanno poi potuto sperimentare le modalità di voto elettronico in dotazione all’Aula, discutendo e approvando alcune loro proposte.

Quindi una visita al 26esimo piano di Palazzo Pirelli, “Piano della memoria” dedicato ad Anna Maria Rapetti e ad Alessandra Santonocito, le due donne morte nell’incidente aereo del 2002. Da lì i giovani ospiti hanno potuto spaziare con lo sguardo sulla città e conoscere la storia e il significato architettonico e culturale del grattacielo di Giò Ponti, sede dell’Assemblea legislativa della Lombardia.

Il significato e il valore della democrazia, l’importanza delle istituzioni parlamentari e la funzione della mediazione politica nella ricerca di soluzioni condivise, sono stati alcuni dei su cui gli alunni hanno rivolto le loro domande.

Ad accompagnare la scolaresca erano presenti anche i Sindaci di Credera, Guerini Rocco Matteo, di Montodine, Alessandro Pandini insieme alla consigliera Maria Grazia Severgnini, e di Moscazzano, Giancluca Savoldi.

© Riproduzione riservata
Commenti