Commenta

Retail Street Award:
premiate tre aggregazioni
del territorio cremonese

Ben tre aggregazioni di imprese del territorio (su un totale di 11 premiate) si sono classificate tra i primi posti nell’ambito di ‘Retail Street Award’, l’iniziativa promossa dalla Regione insieme a Unioncamere Lombardia per premiare i progetti di animazione e riqualificazione più innovativi proposti da Comuni e da aggregazioni di imprese commerciali (associazioni, consorzi, comitati o gruppi spontanei di imprese composti da almeno 4 imprese) all’interno dei Distretti del Commercio.

Per quanto riguarda la sezione Premi collettivi per i distretti del commercio, il primo posto in assoluto va proprio a un’aggregazione del territorio, il Distretto del commercio Visconteo di Pandino, in quanro “distretto con elevata e crescente presenza di operatori e di enti locali partecipanti alle iniziative e alla governance del distretto). Il vincitore riceverà la targa Retail street award 2017, una specifica premialità nelle procedure valutative dei prossimi bandi regionali dedicati ai Distretti del commercio e premi di “Visibilità” e sviluppo dell’innovazione del Distretto stesso.

Per quanto riguarda invece i remi collettivi per Aggregazioni di imprese commerciali, nella categoria Growth & More Business a conquistare un ottimo secondo posto è Asvicom Cremona, per “aver realizzato le migliori performance sul fronte della visibilità, della promozione e dell’attenzione tra i consumatori”. Infine, nella categoria Urban Retail egeneration, Ascom Soresina conquista un terzo posto “per aver promosso attività di rigenerazione delle aree in via di desertificazione con interventi, opere e servizi di particolare efficacia e impatto”.

“Questa iniziativa racconta innanzitutto le buone prassi di chi crede che, anche nel commercio, mettersi assieme e affrontare nuove sfide senza subirle siano elementi di forza per tenere vivi e dinamici i centri urbani”. ha commentato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mauro Parolini. “Regione Lombardiaha sostenuto e finanziato questo riconoscimento perché permette di andare oltre la crisi, di valorizzare e rendere visibili queste storie di successo nate nelle vie delle nostre città che sono aree commerciali ben strutturate, dove convivono professionalità, creatività, tradizione e capacità di intraprendere uniche. Elementi definiscono ancora l’attrattività economica e turistica delle città e ne determinano la qualità della vita e delle relazioni sociali”.

© Riproduzione riservata
Commenti