Commenta

L’Abo Offanengo torna alla
vittoria: 3-0 alla Cosmel
Gorla di Simona Gioli

L’Abo Offanengo torna a sorridere grazie al 3-0 del PalaCoim contro la Cosmel Gorla dell’ex azzurra Simona Gioli. Dopo le due sconfitte consecutive contro le “big” Vigevano e Pinerolo, la squadra di Giorgio Nibbio reagisce e festeggia la sesta vittoria stagionale in B1 femminile grazie a una prova convincente sotto tutti gli aspetti. A premiare le neroverdi, una maggiore solidità di gioco, mista a un carattere che ha permesso di resistere anche nei rari momenti di difficoltà. A livello tecnico, a far la differenza a favore di Offanengo, la battuta con otto ace e un miglior attacco; a livello individuale, spiccano i 18 punti di capitan Noemi Porzio, top scorer dell’incontro e premiata (con un omaggio della pasticceria Treccia d’Oro di Crema) come miglior giocatrice dal vicepresidente del Volley Offanengo 2011 e main sponsor Roberto Carioni. In doppia cifra anche l’altra schiacciatrice Francesca Dalla Rosa (11) e l’opposta Giorgia Rancati (10). Secondo set senza storia, mentre nei parziali di apertura e chiusura l’Abo è stata spietata nei rispettivi finali, piazzando break ai quali Gorla non ha saputo reagire. Sabato Offanengo andrà a far visita alla capolista Lilliput Settimo Torinese.
“Abbiamo giocato – commenta a fine match Giorgio Nibbio, tecnico dell’Abo – una bella partita, molto ordinata. In attacco abbiamo sbagliato poco e abbiamo avuto 27 palloni in più in contrattacco. Le ragazze hanno saputo mettere in pratica tutto ciò che era stato preparato e hanno mostrato carattere, lottando sempre quando gli era stato chiesto di non mollare mai. Per noi, sono tre punti d’oro che ci fanno stare lì in classifica e ora possiamo andare a sfidare la capolista Settimo Torinese. Nel nostro gioco, si vedono i miglioramenti dei singoli, mentre a livello globale abbiamo ancora qualche alto e basso che contro le migliori formazioni può costare il set. Siamo, però, una squadra nuova, il percorso è lungo e abbiamo comunque già una buona organizzazione”.

© Riproduzione riservata
Commenti