Ultim'ora
Commenta

A novembre 1620 nuove
assunzioni sul territorio
di cui 42% under 29

Sono 1620 le persone che a novembre sono state assunte per un lavoro sul territorio cremonese, di cui il 42% assegnati a giovani under 29. Questo il quadro dipinto da un’elaborazione del Servizio Studi, statistica e programmazione della Camera di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi su dati Unioncamere – Anpal, Sistema Informativo Excelsior.

Secondo i dati, sono circa 66mila le assunzioni previste nel mese di novembre in Lombardia, vale a dire il 22,2% del totale nazionale. Al primo posto, in valori assoluti, c’è Milano con 31.510 entrate previste, seguita da Brescia (7.190) e Bergamo (6.090). A Lodi la quota di assunzioni previste di giovani fino a 29 anni è la più alta, pari al 48% del totale, seguono Brescia (46%), Como (45%) e Bergamo, Sondrio e Varese (tutte al 44%).

Tra le professioni con maggior richiesta di giovanissimi, c’è quella degli addetti all’accoglienza, informazione e assistenza della clientela; farmacisti, biologi e altri specialisti delle scienze della vita; specialisti in scienze informatiche, fisiche e chimiche; operatori della cura estetica; cuochi, camerieri e altre professioni dei servizi turistici; operai specializzati; commessi e altro personale qualificato nella grande distribuzione; personale non qualificato nella logistica, facchini e corrieri.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti