Commenta

Volley B1,
l’Abo Offanengo lotta
ma cede a Pinerolo

Il verdetto del campo resta e premia l’avversario, sicuramente di qualità, ma il tabellino forse sembra un po’ ingeneroso, punendo oltre misura una squadra, quella neroverde, che ha giocato a viso aperto contro una “big” del campionato, tenendo testa per tutto l’arco dell’incontro. Per l’Abo Offanengo, il 3-0 subìto a Pinerolo sta un po’ stretto, premiando l’Eurospin Ford Sara, squadra di indubbia qualità, ma punendo al contempo una prestazione delle ragazze di Giorgio Nibbio decisamente più positiva di quanto possa dire il rotondo risultato finale sfavorevole.
In terra torinese, infatti, Porzio e compagne hanno lottato strenuamente, cedendo di misura il primo e il terzo set (25-23 e 24-26) e reggendo fino al 18-18 nel secondo parziale prima del filotto locale (25-18). Inoltre, nel terzo set l’Abo conduceva 17-20 prima di venire agganciata a quota 23, salvare un match point e alzare bandiera bianca alla seconda palla della partita a favore di Pinerolo.
Potrà sembrare paradossale, ma nonostante il risultato ancora più severo (da 3-1 a 3-0), Offanengo ha fatto qualche passo in avanti nel gioco rispetto al match di domenica scorsa perso in quattro set contro Vigevano, altra “big” del campionato. Come in quell’occasione, la partita si è decisa in episodi e nei momenti caldi, dove l’avversario (più esperto a questi livelli) ha mostrato maggiore sicurezza ed efficacia. Per l’Abo (al primo anno in categoria), comunque, la doppia sconfitta rappresenta una palestra utilissima per continuare a crescere in un cammino che vedrà la prossima tappa domenica 3 dicembre alle 18 al PalaCoim contro la Cosmel Gorla.

© Riproduzione riservata
Commenti