Commenta

Razzia al distributore Eni
di Offanengo: via soldi,
gratta e vinci e sigarette

Razzia nella notte tra il 12 e il 13 novembre presso il distributore Eni di Offanengo. A rendersi conto dell’accaduto è stato il titolare della stazione di servizio, che la mattina dopo ha allertato i carabinieri. Secondo quanto ricostruito, il colpo si è consumato tra le 2 e le tre della mattina, quando gli ignoti malfattori hanno dapprima tranciato i cavi della corrente elettrica, quindi hanno manomesso impianto allarme, per arrivare infine a forzare la serranda metallica e la porta d’ingresso.

Una volta conquistato l’accesso ai locali interni, hanno razziato di tutto di più: diversi pacchetti di sigarette, alcuni gratta e vinci, delle latte di olio motore e il denaro contante contenuto nella cassa. Il danno patito è ancora da quantificare. I carabinieri di Offanengo, che intervengono insieme al nucleo radio mobile di Crema, indagano sulla vicenda.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti