Commenta

La Pergolettese perde 0 a 5
contro il Rezzato. Curti:
'Una giornata sbagliata'

Si ferma dopo 9 risultati utili positivi consecutivi la striscia della Pergolettese, che incappa nella seconda sconfitta stagionale. Sconfitta bruciante quella subìta a Rezzato, non solo per il risultato (5-0) ma anche per la pessima prestazione sul campo. Si sapeva dalla vigilia che la gara sarebbe stata difficile, sia per lo spessore tecnico dell’avversario, sia per la voglia di tornare a riprendersi il comando del girone dopo qualche passaggio a vuoto, che ha portato al cambio in panchina da Quaresmini a Filippini. Poi il gol subìto dopo soli 43 secondi di gioco ha reso la contesa ancora ancora più in salita. Una squadra apparsa scarica, senza la necessaria tensione nervosa e la dimostrazione si è avuta nella debole reazione dei gialloblu apparsi in balìa degli avversari per tutto il primo tempo, subendo 3 gol in 25 minuti, chiudendo poi il tempo  con 4  gol al passivo. La delusione più grossa per la tifoseria gialloblu, accorsa anche a Rezzato in gran numero, è stata proprio l’arrendevolezza vista in campo e la mancata battaglia necessaria se si vuole provare a uscire indenni dal Rezzato Stadium.

Probabilmente il filotto di gara intense e impegnative dell’ ultimo periodo con formazioni di vertice (Ciliverghe, Darfo Boario e Lecco) si sono fatte sentire nelle gambe e sulla tensione nervosa di Manzoni e Co. apparsi la brutta copia della bella squadra combattiva ammirata fino ad oggi incappati in un pomeriggio da dimenticare. Un passo falso che per la classifica non ha avuto troppi riscontri negativi avendo perso solo 1 punto dal vertice, causa il pareggio casalingo della Pro Patria, perdendo solo 1 posizione ora settimi. Tra 4 giorni arriva subito la possibilità di riscattarsi, ospitando al Voltini la Romanese (ultima in classifica) seguita poi dalla trasferta di Grumello del Monte (penultima), prima di sfidare l’attuale capolista Pro Patria al Voltini seguito la domenica successiva dal derby contro il Crema. Ci sono tutte le possibilità per riprendere il cammino positivo interrotto a Rezzato, sempre non incappando in altre giornate negative come quella vista oggi.

“Una giornata completamente sbagliata. In una stagione può succedere due o tre volte di incappare in momenti negativi, se poi capita nella giornata in cui incontri la squadra piu’ forte del campionato, magari nella giornata per loro perfetta, possono uscire queste situazioni – ha commentato Curti – con una batosta così un uomo, un atleta deve reagire subito trasformando la negatività in energia positiva, mettendo in campo la rabbia per dimostrare che è stato solo un pomeriggio negativo”.

© Riproduzione riservata
Commenti