Commenta

Volley: l’Abo Offanengo
non smette di stupire:
3-1 alla Don Colleoni

Non finisce di stupire l’Abo Offanengo, sempre più protagonista nel suo primo campionato di B1 femminile. Dopo le due vittorie al tie break contro Parella Torino e Acqui, la squadra di Giorgio Nibbio ha calato il tris nel calore del PalaCoim, superando 3-1 le quotate bergamasche della Don Colleoni Trescore. Il terzo successo (con 2 su 2 in casa e il primo da bottino pieno) è arrivato in rimonta, reagendo dopo l’ottimo parziale d’apertura ospite. Secondo set dominato (25-18), mentre terzo e quarto hanno visto la squadra di Giorgio Nibbio duellare alla pari nella prima metà del parziale prima di risultare travolgenti nella seconda parte della frazione, come testimoniano i parziali larghi (25-18 e 25-17).
Contro una squadra fisica (10 muri) e pericolosa in attacco, l’Abo ha saputo lavorare molto bene nel contenimento delle schiacciate avversarie, con muro e difesa molto ordinati, mentre il solco è arrivato grazie alla battuta (10 ace, dei quali 4 di Porzio) e al contrattacco, arma che si è rivelata decisiva. Top scorer dell’incontro, ancora una volta la schiacciatrice e capitana Noemi Porzio (22 punti), con l’opposta Alisa Hodzic pure lei in doppia cifra a quota 15.  Miglior giocatrice dell’incontro è stata eletta la palleggiatrice neroverde Serena Milani, premiata dal sindaco di Offanengo Gianni Rossoni con un omaggio della pasticceria Treccia d’oro di Crema.
Per l’Abo, la vittoria contro la Don Colleoni ha regalato il terzo posto in classifica e rappresentava il primo dei due appuntamenti casalinghi consecutivi: domenica si giocherà nuovamente al PalaCoim, questa volta in anticipo alle 15,30 contro l’Alfieri Cagliari.

© Riproduzione riservata
Commenti