Cronaca
Commenta

In carcere il 37enne che aveva rapinato l'ufficio postale di Camisano: 2 anni di reclusione

E’ stato arrestato ieri dai Carabinieri di Treviglio A.G., 37enne di Calvenzano che aveva rapinato l’ufficio postale di Camisano nel maggio del 2015. L’uomo, di origine siciliana, è stato riconosciuto nelle immagini di sorveglianza dell’ufficio.

A.G., con l’aiuto di un complice (M.G., 43 anni, palermitano) aveva assalito l’ufficio armato di pistola e legato la direttrice in bagno, con delle fascette da elettricista. Il bottino che i due erano riusciti a racimolare è stato di poco superiore ai 500 euro. La donna, non appena i due rapinatori sono fuggiti, ha allertato le forze dell’ordine, che hanno avviato una lunga e meticolosa indagine.

Per il 37enne, riconosciuto davanti la propria abitazione nel paese del cremasco, l’accusa è di rapina aggravata in concorso che gli ha fruttato una condanna di 2 anni e 1 mese di reclusione.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti