Cronaca
Commenta

Finisce a reti inviolate la trasferta del Crema contro il Pontisola

Una Trasferta impegnativa per il Crema nella partita serale di mercoledì 18 ottobre: sul campo del Pontisola ottiene un pareggio e sale a quota 11 punti nella classifica del girone B della serie D. Una sfida che ha visto un sostanziale equilibrio con un palo per i nerobianchi colpito da Mandelli e una rete annullata ai padroni di casa su colpo di testa di Ientile. «Ho visto un Crema che ha affrontato una delle migliori delle squadre del campionato con grande personalità. Segno che stiamo crescendo anche se non siamo stati in grado di finalizzare le numerose occasioni. Ma il gruppo mi ha convinto e guardo con fiducia alla prova di domenica contro la Virtus Bergamo»: così mister Porrini al termine della gara.
Avvio entusiasmante del Crema che sviluppa un pressing molto alto e si aggiudica tutte le ripartenze. Al 9’ è Porcino a farsi pericoloso colpendo di testa verso la porta di Pennesi. Al 10’ ci riprova con un tiro da fuori area che esce di poco. Al 14’ insistono i nerobianchi con Mandelli che tira alto. Ma il Pontisola aumenta l’intensità del gioco guadagnando spazio a centrocampo. Scietti viene ammonito dall’arbitro Duzel per aver messo giù un avversario durante un fulmineo contropiede. Al 29’ è Stankevicius che toglie il pallone dalla testa di Recino. Ma l’assedio continua e al 30’ da un corner nasce il gol annullato a Ientile La palla finisce alle spalle di Marenco ma per l’arbitro c’è stato un fallo. Al 37’ ottima parata di Marenco. Sul finale c’è la reazione del Crema con un’incursione di Tomas che elude la difesa e spara in porta. Miracolo di Pennesi.
Pontisola molto tonico e determinato nella fase di avvio della seconda frazione di gioco con l’esterno Cugini che all’8’ tira in porta e sfiora il palo destro. Al 10’ Ferreira Pinto si incunea sulla fascia destra e tira verso la porta con la palla che sfiora il palo. All’11’ Marenco salva il risultato uscendo incontro a Recino e respingendo il pallone all’esterno dell’area. Al 13’ è Perego che manca di poco il bersaglio. Il Crema rialza la testa. Al 18’ è Tomas a dare fiato ai compagni di squadra sparando in porta ma Pennesi si oppone. Al 20’ occasionissima per i nerobanchi con Mandelli che colpisce il palo alla sinistra di Pennesi. Al 38’ Erpen entra al posto di Porcino e serve Tomas che evita il muro della difesa e tira in porta. Pennesi risponde magistralmente. Al 46’ guizzo di Ferreira Pinto ma il portiere nerobianco gli sottrae la sfera dai piedi. Il match si conclude a reti inviolate dopo due minuti di recupero oltre il 90’.

© Riproduzione riservata
Commenti