Commenta

Molesta una donna per avere
l'elemosina e picchia due
agenti: arrestato 20enne

Ha tentato insistentemente di ricevere spiccioli da una donna e picchiato due agenti del commissariato.

Sono scattate le manette per un 20enne nigeriano che ieri sera intorno alle 18 ha molestato una signora mentre pagava il parcheggio in via Bottesini, chiedendo più volte la questua e tentando di mettere le mani nella borsetta. La donna, spaventata, ha allertato la polizia e si è rifugiata in un bar vicino.

Quando gli agenti sono giunti sul posto il nigeriano ha reagito colpendoli con calci e pugni, tanto che i due hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.  Il giovane è riuscito a fuggire, ma è stato raggiunto in piazza Garibaldi da un’altra pattuglia che lo ha portato in commissariato.

Arrestato con l’accusa di violenza e resistenza, al momento si trova in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che dovrebbe svolgersi domani in Tribunale a Cremona. Per i due agenti feriti la prognosi è di 20 giorni.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti