Commenta

Sicurezza, Beretta propone una
commissione non retribuita:
'Occorre un lavoro corale'

Il consigliere Simone Beretta

Sul tema sicurezza, che tanto sta facendo discutere in questi giorni le varie forze politiche cittadine, interviene anche il consigliere comunale di Forza Italia Simone Beretta. Un tema che “non è stato preso sul serio e per tempo”, secondo l’esponente azzurro che propone quindi una commissione di lavoro non remunerata delle forze consiliari presieduta dal sindaco. “Se il primo cittadino non lo facesse si assumerebbe la responsabilità di mantenere inalterate barriere che andrebbero invece abbattute”.

L’argomento è delicato e, soprattutto, lascia porta aperta alle polemiche politiche, ma il consigliere di Forza Italia sottolinea che vadano unite le forze per “Non continuare a restare ciechi e sordi rispetto al dispiegarsi di sempre più frequenti situazioni delittuose e ad atti di inciviltà deprecabili ed inaccettabili. Per le strade, sulle piazze e nei nostri parchi non ci si muove più liberamente e serenamente come un tempo. Sono i più deboli, giovani, donne ed anziani, a pagarne le maggiori conseguenze”.

 

L’ideale per Beretta sarebbe lo svolgimento di un lavoro corale, dove la maggioranza “non si chiuda su sé stessa e la minoranza non immagini  di sostituirsi a quanti sono istituzionalmente preposti a liberarci dalla paura e dalla insicurezza. Non deve più essere così difficile mettere attorno al tavolo quanti vogliono dare il loro contributo nell’analizzare la situazione in generale, le situazioni più delicate”.

Niente buonismo, dunque, ma neppure “soluzioni raffazzonate e inconcludenti. Io credo che la gente si aspetti ben altro dai suoi eletti, ad esempio l’impegno a ricercare soluzioni a problemi tangibili ferme restando le diverse sensibilità, che pure arricchiscono le conoscenze, le analisi e le soluzioni. Dobbiamo passare altri 5 anni a rincorrerci cercando di dimostrare che qualcuno è più bravo dell’altro? No. E’ tempo di mettere a confronto le ragioni e le esperienze di tutti.

“Ripropongo quindi sommessamente una commissione di lavoro non remunerata delle forze consiliari presieduta dal sindaco. Ci pensi. La chiamerò, non prima però di aver condiviso nuovamente la proposta con i miei colleghi di Forza Italia”.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti