Commenta

Ancora una partita in ricordo
del Pier. In campo gli amici e
i figli Michele e Cristina

Piergiorgio Boschiroli, scomparso nel 2015, da lassù sembra che non voglia proprio farsi dimenticare.

I ragazzi e le ragazze che hanno giocato

Anche quest’anno i figli Michele e Cristina, con l’aiuto di tanti amici del quartiere San Carlo, hanno organizzato la partita in memoria del loro papà. Un uomo che ha dedicato tutta la vita, oltre che alla famiglia, al calcio. Fan sfegatato della Fiorentina, ha fatto crescere molti dei bambini del quartiere che hanno militato nella squadra dell’oratorio. Bambini che oggi sono giovani uomini e ricordano con un sorriso il Pier.

Gli amici del Pier

“E’ stato bello come l’anno scorso, forse anche di più”, ha detto Michele che vuole ringraziare tante persone a partire dalle squadre di calcio dell’oratorio (Asd San Carlo e Fidelis San Carlo), l’amico Marco per aver realizzato le maglie, il Sister’s Bar che ha organizzato il rinfresco. E poi ancora tutti gli amici ‘attempati’ del suo papà che pur non avendo giocato perché, si sa, gli acciacchi avanzano, si sono presentati al campo e hanno ricordato il Jeki.

E sul rettangolo verde tra i 35 giocatori che si sono alternati, ha spiccato di nuovo Cristina con 3 goal segnati alla squadra avversaria, battendo di due lunghezze il fratello.

Il Pier c’era anche sabato a San Carlo, probabilmente a bordo campo. Probabilmente ridendo, mentre osservava le prodezze dei suoi ragazzi. Tutti.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti