Cronaca
Commenta

Secondo playground in città: bando di gara per la realizzazione. Sarà in via Bramante

Nella foto il playground di Ombriano

Il secondo campo da basket all’aperto previsto in città sorgerà su un’area di proprietà comunale adiacente all’oratorio della parrocchia Sant’Angela Merici, cui si affiderà il presidio e la gestione della struttura sportiva. L’impianto coprirà una superficie di circa 400 metri quadrati (dimensioni stabilite secondo la normativa della Federazione Italiana Pallacanestro) con apposita pavimentazione in asfalto colorato, dotata di canestri e recinzione.

Come per il playground realizzato ad Ombriano, anche per quello di via Bramante l’associazione Popolare per il territorio contribuirà con 50mila euro. A questi

Bergamaschi

ne vanno aggiunti 35.000 messi a disposizione dall’assessorato ai Lavori Pubblici per un quadro economico complessivo pari a 85 mila euro più Iva. Sul sito web del Comune di Crema è stato pubblicato l’avviso di manifestazione d’interesse, cui seguirà la procedura di selezione e l’affidamento dei lavori: l’importo a base di gara – soggetto a ribasso – è pari a 69 mila euro. Gli operatori economici interessati dovranno inviare la propria manifestazione d’interesse tramite la piattaforma regionale “Sintel” entro le ore 12 del 6 ottobre 2017 (Per ulteriori dettagli consultare il link: http://www.comune.crema.cr.it/node/5947 )

Come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Bergamaschi, “la scelta di collocare il nuovo playground in via Bramante non è casuale: com’è avvenuto in precedenza per Ombriano, l’Amministrazione sceglie di investire sui quartieri periferici per aumentare l’offerta di servizi d’interesse pubblico e offrire ulteriori occasioni di aggregazione. La parrocchia di Sant’Angela Merici è una realtà già attiva in ambito sociale e ricreativo, la sinergia permetterà la cura e la supervisione del campo da gioco. L’apprezzamento riscontrato con il primo campo inaugurato nel quartiere di Ombriano conferma la bontà dell’iniziativa: entro la primavera 2018 la città avrà a disposizione una nuova infrastruttura sportiva a fruizione libera, pubblica e gratuita”.

© Riproduzione riservata
Commenti