Cronaca
Commenta

Acquedotto: lavori terminati. Entro sera il ripristino della viabilità

Lavori terminati ai guasti che hanno interessato l’acquedotto negli ultimi giorni. Oltre al tubo sostituito in piazza Marconi, i tecnici di Padania acque sono intervenuti in via Bottesini per la riparazione di una saracinesca di rete e in via Cavalli, dove ieri mattina si è verificato un guasto non prevedibile.

Nonostante i comprensibili disagi, nessun utente è rimasto senza acqua e questo è il primo obiettivo che l’azienda si è data. I lavori di manutenzione straordinaria, programmati o in emergenza, si sono svolti cercando di arrecare il minimo disagio possibile. Purtroppo, l’acquedotto della città di Crema è “datato” e problematico da governare, in modo particolare per quanto riguarda la rete idrica del centro storico, realizzata dai 50 ai 100 anni fa, con tubazioni in ghisa, un materiale duraturo ma fragile.

Le rotture ravvicinate che si sono verificate sono imputabili all’effetto delle manutenzioni straordinarie in corso e soprattutto ai lavori che riguardano il sistema di potabilizzazione (i quali prevedono, appunto, degli aumenti della pressione), già in corso da un paio d’anni. Proprio gli interventi ai potabilizzatori sono ritenuti prioritari da Padania Acque, in quanto necessari per fornire ai cittadini cremaschi un’acqua sicura e di qualità.

I repentini cambi di pressione nei tubi, i colpi d’ariete per i ripristini del regolare deflusso dell’acqua possono generare guasti nei punti più vulnerabili della rete. Capiamo i disagi di tutti, in particolare dei commercianti. Per questo motivo, d’intesa con l’Amministrazione Comunale, si è cercato di evitare il blocco totale della circolazione per non interferire con il normale svolgimento delle attività nei giorni prefestivi e nei giorni di mercato.

La situazione dell’acquedotto, seppur complicata, è sotto controllo. Pur rimanendo complicata, la situazione dell’acquedotto di Crema è e resta sotto controllo.

© Riproduzione riservata
Commenti