Commenta

La pioggia non ferma il rosa:
in 150 a favore delle donne
con i 'Mondi di carta'

La pioggia non ha fermato l’entusiasmo e l’ottimismo delle donne e dei Mondi di Carta. Si è spalancata sotto la pioggia la partenza della V edizione dei Mondi, dedicati quest’anno al mondo femminile e al mondo rosa, un maltempo che non ha scoraggiato gli organizzatori e soprattutto le circa centocinquanta persone che hanno deciso di esserci comunque. Di camminare per le donne, a fianco delle donne e a favore del progetto PINK IS GOOD della Fondazione Umberto Veronesi.

 

Sono state oltre 350 le prenotazioni e le donazioni per la camminata, tanti avevano deciso di esserci, in tanti hanno aderito all’invito fatto dal presidente Enrico Tupone e dai soci dei Mondi di Carta, guidati per questa occasione dall’intrepida Monica Caio. Tanti hanno aiutato la buona causa, hanno voluto dare il loro contributo a favore della ricerca.

E numerosi sono stati coloro che hanno deciso di sfidare il maltempo e di camminare sotto l’acqua, con ombrelli, mantelline, cappelli, sfidando la pioggia…ma caricando di entusiasmo le vie del centro città. Tanti i palloncini rosa che hanno accompagnato la camminata e che sono stati liberati in cielo al grido del motto delle ragazze PINK IS GOOD “Niente ferma il rosa, niente ferma le donne”.  Una manifestazione riuscita e partecipata, alla presenza anche del sindaco Stefania Bonaldi che ha camminato in testa al gruppo. Al termine tutti i partecipanti hanno potuto gustare un aperitivo sotto il mercato Austroungarico

Un sincero ringraziamento va soprattutto alle PINK IS GOOD che sono arrivate a Crema anche da lontano per portare la loro testimonianza e in modo particolare ad Alessandra Bertesago che ha supportato parte dell’organizzazione.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti