Commenta

Assunzioni forze dell'ordine,
Epicoco: 'Misura insufficiente
a recuperare anni di blocco'

Le 2.739 assunzioni “straordinarie” tra le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, sbloccate dal ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia (di cui 550 tra i carabinieri, 750 tra la polizia, 420 nella guardia di finanza, 400 per i vigili del fuoco e più di 300 tra la penitenziaria), con la firma del decreto per i nuovi ingressi, sono solo un palliativo. Ne è convinto il Sap (Sindacato autonomo di polizia) di Cremona. “Accogliamo positivamente la misura perché è certo meglio di niente, ma è decisamente insufficiente per colmare una carenza di organico di 20mila unità” spiega il segretario provinciale Gianluca Epicoco.

“Sono 10 anni che il turnover è rimasto bloccato al 55%, e ecuperare tutti questi anni di mancate assunzioni è quasi impossibile, anche perché nel frattempo l’età media in polizia è arrivata a 47-48 anni”. Insomma. ci vuole ben altro per ripianare le carenze di organico. “Ma soprattutto bisogna sbloccare il turnover al 100%, ossia fare nuove assunzioni ad ogni poliziotto che va in pensione, altrimenti le assunzioni straordinarie servono a ben poco. In ogni caso, un blocco di 10 anni è impossibile da recuperare, almeno nel breve periodo”.

A Cremona la carenza di organico in polizia è importante: “Si parla di almeno una 40ina di unità a livello provinciale” conclude Epicoco. “Non so quanti agenti arriveranno con questo piano di assunzioni, ma sarà come curare l’infezione polmonare con uno sciroppo per la tosse”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti