Cronaca
Commenta

Estorsioni, rapine e truffe: arrestato catturando 33enne

I carabinieri di Crema nel pomeriggio di ieri hanno rintracciato a Cremosano un 33enne di origine Campana, che avrebbe dovuto essere in carcere per aver commesso diversi reati tra i quali estorsioni, rapine e truffe. V.D., commerciante e riparatore di elettrodomestici, dal 2013 si era trasferito nel paese del Cremasco.

La Procura della Repubblica di Lodi il 31 luglio ha emesso un provvedimento di cumulo di pene con una condanna alla reclusione di 3 anni e 8 mesi. V.D. tra il 2010 e il 2011 si era reso protagonista di alcune
truffe, utilizzando dei documenti di altre persone a cui aveva sostituito la effige fotografica, aveva eseguito delle operazioni bancarie a loro insaputa. In altre circostanze aveva tentato il recupero crediti per conto di una persona ma non avendone titolo legittimo era stato indagato per estorsione.

L’uomo è stato raggiunto dai carabinieri davanti alla propria abitazione, dove è stato arrestato e portato poi in carcere a Lodi.

© Riproduzione riservata
Commenti