Commenta

Venerdì Bonaldi chiude la
campagna con 42 km di
maratona tra la gente

Testa, cuore, gambe: queste per Stefania Bonaldi restano le caratteristiche necessarie per un primo cittadino, e ha intenzione di metterle tutte in campo con il tour “Il tuo voto è prezioso” per invitare i cittadini a recarsi alle urne nella giornata di domenica. Una vera e propria maratona di 42 chilometri per coprire tutta la città, quartieri compresi.

“E’ l’ultimo atto di questa lunga campagna elettorale: non uno scatto di 100 metri, ma una corsa in mezzo alla gente”. Il sindaco uscente non sarà sola: ad ogni tappa (15 in tutto), amici, sostenitori e candidati correranno accanto a lei.

La partenza è prevista per le 6.50 di venerdì 23, alla stazione ferroviaria, dove la Bonaldi incontrerà i pendolari e poi inizierà il suo percorso. San Bernardino, Castelnuovo, Pergoletto, San Bartolomeo e poi passando per via Piacenza e via Capergnanica, verso i Sabbioni, risalendo da Ombriano. Poi San Carlo e Crema Nuova. Infine Santo Stefano e Santa Maria per arrivare, intorno alle 21.15, in piazza Duomo.

Qui, dopo la volata finale, avrà inizio la festa di chiusura della campagna elettorale, con musica, animazione, fiori e frutta.

Alla conferenza stampa, accanto al sindaco uscente, alcuni dei suoi sostenitori che hanno sottolineato la “natura semplice e vera di Stefania, che ha sempre messo passione e impegno ogni giorno che ha dedicato ai cittadini e alla città”.

“La maratona è il simbolo della fatica, dello spendersi per gli altri – ha aggiunto l’assessore Matteo Piloni – e bisogna essere consapevoli di questa fatica”, cui hanno fatto eco le parole dell’assessore Fabio Bergamaschi: “L’autenticità di Stefania si rispecchia in questa iniziativa. Ripercorrerà i quartieri, come abbiamo fatto ogni anno, andando dalla gente e mettendoci la faccia. In Stefania vedo un obiettivo lungo per amministrare, dall’altra parte c’è chi vuole fare lo scatto di 100 metri e poi si porrà il problema di come governare”.

“Ci sono molti modi per ottenere consensi, anche promettendo l’impossibile; c’è chi si prepara per la corsa campestre di una campagna elettorale – ha chiosato la Bonaldi – Io corro la maratona di chi ha il fiato lungo ed è preparata a migliorare la città, non solo a conquistarla”.

rc

© Riproduzione riservata
Commenti