I commenti sono chiusi

Giovedì Sinistra Italiana
al Cup del Maggiore per
parlare di riforma sanitaria

Giovedì 15 giugno, in contemporanea davanti ai CUP  in tutta la Regione Lombardia, Sinistra Italiana darà avvio ad una campagna informativa sul diritto alla salute per contrastare il progetto della Regione di affidare la cura dei pazienti cronici ad un “Gestore”.
“I ‘Gestori’ potranno essere società pubbliche, associazioni di professionisti, ma anche gruppi privati. Tutti questi soggetti dovranno operare, secondo quanto previsto  nella riforma, con criteri di mercato, assicurandosi profitti in base ai risparmi sulle cure erogate, con grave ricaduta sulla pelle degli assistiti, che dovranno  obbligatoriamente rivolgersi a loro”. 
“Con questa riforma sarà tolto il loro ruolo di cura ai medici di famiglia, che conoscono la storia clinica e i bisogni dei propri pazienti. Per questo ci sembra importante avviare una campagna informativa, perché i cittadini sappiano che cosa ha in serbo per loro la Regione governata da Roberto Maroni”. 
 
“Il nostro è un doppio No: ad una privatizzazione mascherata della sanità e a un modello di sanità che mercifica la salute dei cittadini”. 

© Riproduzione riservata
Commenti