Cronaca
Commenta

Era su un furgone rubato: inseguito, è finito contro il guard rail. 23enne nei guai

Era a bordo di un furgoncino Fiat Scudo rubato nel quartiere Borgo san Pietro a Crema, è stato tallonato dalle forze dell’ordine che lo hanno inseguito fino alla rotonda della Girandola, a Bagnolo Cremasco. Corsa finita contro il guard rail. Il ladro, un 23enne domiciliato in Puglia, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e mancata applicazione del foglio di via. Tutto è iniziato alle 15 di oggi pomeriggio, quando un artigiano cremasco ha denunciato il furto del suo furgoncino. Il mezzo è stato rintracciato due ore e mezza dopo da una pattuglia della polizia locale in viale Repubblica. Ne è seguito l’inseguimento e l’incidente. Il 23enne non è nuovo a guai di questo genere: era appena stato arrestato dalla polizia per le due tentate rapine all’Insula medievale, ed era stato denunciato per il furto di una moto. Inoltre aveva ricevuto il foglio di via per tre anni per aver consegnato ad un passante delle targhe rubate ad un’auto che era stata vandalizzata. Oggi, dopo essere finito contro il guard rail, ha cercato di fuggire a piedi, ma è bloccato: ha cercato di opporre resistenza ma è stato neutralizzato con lo spray al peperoncino ed accompagnato al comando.

© Riproduzione riservata
Commenti