I commenti sono chiusi

Cremasco, Fondo Disabilità:
finanziamenti per interventi
a favore di minori e famiglie

In data 7 Giugno 2017 il Comitato Ristretto dell’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito Distrettuale Cremasco ha validato la proposta di finalizzazione delle risorse aggiuntive derivanti da residui di gestione dell’Anno 2016.

In particolare sono stati stanziati 200.000  euro quale Fondo premiante per i Comuni che hanno investito in interventi di Assistenza per l’Autonomia Personale (SAAP) a favore di minori disabili a scuola, e per interventi di Assistenza Educativa Domiciliare (ADM) a favore di minori e dei loro nuclei familiari.

Il Comitato Ristretto ha inoltre previsto uno stanziamento integrativo del Fondo per la Non Autosufficienza pari a 90.000 euro. Queste risorse si aggiungono alle disponibilità derivanti dal finanziamento FNA di 423.963 euro e consentono di rispondere alle numerose richieste pervenute di accesso a prestazioni sociali a favore di soggetti anziani, adulti e minori con disabilità.

Un particolare punto di attenzione è stato riservato al tema dei servizi estivi per minori con disabilità. Sul tema, nei mesi scorsi sono stati attivati appositi momenti di confronto sia con le famiglie dei minori con disabilità sia con i rappresentanti degli enti gestori che organizzano servizi educativi nel periodo estivo a Crema e nei comuni del territorio. Queste risorse aggiuntive consentono di rispondere alle numerose richieste pervenute e, come evidenziato dai genitori dei bambini disabili, concorrono sia a ridurre l’impatto economico a carico delle famiglie per l’accesso a servizi e centri estivi sia a garantire continuità di proposte e opportunità educative e di aggregazione anche durante il periodo delle vacanze scolastiche .

Il Comune di Crema, con risorse già stanziate nel proprio Bilancio Comunale, ha posto in campo un ulteriore budget integrativo pari a 14.000 euro finalizzato a sostenere alcuni specifici progetti personalizzati di inserimento di minori con disabilità in proposte estive a favore di famiglie residenti in Città.

Nei prossimi giorni si darà comunicazione ai soggetti interessati rispetto alle modalità operative per la gestione di detti fondi.

 

© Riproduzione riservata
Commenti