Commenta

Appello alla legalità,
aderiscono i candidati
sindaco Aiello, Grossi, Zucchi

“Cogliamo con favore l’Appello alla legalità lanciato dai candidati consiglieri e siamo pronti a recepirne in sede amministrativa le azioni finalizzate a contrastare in ogni modo l’infiltrazione delle mafie nella vita e nell’economia della città e del territorio. Una battaglia che deve investire tutte le risorse disponibili, collaborando strettamente con le forze dell’ordine e lavorando preventivamente sul piano culturale ed educativo per impedire che si verifichino episodi criminosi. Un obbiettivo che deve essere perseguito fattivamente in tutta la complessità: lotta alla criminalità e al terrorismo, lezioni a scuola, valorizzazione dell’associazionismo, trasparenza nell’operato della pubblica amministrazione. Serve un vero Patto della legalità che coinvolga la società civile e le istituzioni. In questa prospettiva valgono soprattutto le parole del presidente Mattarella pronunciate nel giorno del ricordo di Falcone e Borsellino: ‘E’ determinante la promozione di una nuova cultura della legalità che riguardi tutti nell’agire quotidiano, nei comportamenti personali, nella percezione del bene comune, nell’etica pubblica’”.
Mimma Aiello
Luca Grossi
Chicco Zucchi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti