Commenta

Tronchi, corde e fantasia,
lungo il Serio sorgerà un
parco giochi naturale

Sulle sponde del fiume Serio sorgerà un’area giochi naturale dedicata ai bambini. Si tratta di un parco urbano con percorso vita che sarà collocato su un terreno di proprietà comunale – circa 200 metri quadrati – situato sulle sponde del fiume Serio, a lato di via IV Novembre, tra la passerella ciclo-pedonale recentemente inaugurata e l’area destinata ad accogliere il nuovo percorso vita frutto della convenzione tra Comune di Crema e Rotary Club Crema.

I lavori inizieranno entro la metà di giugno e saranno completati nel mese di luglio (circa 30 giorni), per una spesa complessiva pari a 13 mila euro. Il progetto gode del sostegno del Parco Regionale del Serio, che cofinanzia l’iniziativa con una quota pari a 5 mila euro. Progetto e costruzione saranno a cura della società Demetra Onlus, cooperativa sociale milanese con esperienza nel settore dei servizi per l’ambiente, in collaborazione con lo studio di architettura e paesaggio Atelier delle Verdure (approvazione progetto con deliberazione G.C. n.2017/00239 del 25/05/2017).

Il playground sarà realizzato utilizzando materiali naturali e riciclati che costituiranno elementi di arredo compatibili con l’ambiente: il legno utilizzato proviene da piante – principalmente robinie – abbattute per motivi di salute o stabilità, selezionato, lavorato ed assemblato per creare pezzi unici e integrati con l’ambiente circostante.

Tronchi, corde di canapa, fronde e copertoni riciclati diventeranno altalene, capanne, tunnel, percorsi ad ostacoli e giochi di equilibrio; il parco sarà costituito da strutture semplici organizzate in un percorso dinamico e multisensoriale, pensato per incoraggiare il gioco all’aria aperta, stimolare la curiosità nei confronti della natura e il rispetto per l’ambiente da parte dei piccoli fruitori.

 

© Riproduzione riservata
Commenti