I commenti sono chiusi

Toninelli (m5s): Alla
provocazione sull'esame del
capello rispondono in pochi

A prendere parola sull’esame del capello, è il deputato pentastellato Danilo Toninelli: “Durante la trasmissione andata in onda su Cremona 1 giovedì scorso, davanti alla precisa domanda del conduttore sulla partecipazione al test del capello, Enrico Zucchi aveva risposto testualmente ‘Sì, non mi estraggo dalla lotta! … Devo porre fine alle illazioni, alle accuse quotidiane: è ora di piantarla!’. Tuttavia, non passa neanche un giorno e Zucchi si rimangia la parola data davanti ai cittadini, quando sarebbe bastato un semplice test per porre fine a tutte le illazioni, come da lui auspicato”.

“Come M5S, siamo estremamente rammaricati che Zucchi, adducendo scuse puerili, non si presenterà al test. Non esiste alcun obbligo, ma per noi chiunque ambisca a ricoprire il ruolo di primo cittadino di una città importante come Crema, dovrebbe essere moralmente e penalmente integro, ma soprattutto una guida e un esempio per tutta la cittadinanza. Per Zucchi questo è abbassare il livello della discussione politica, mentre per il M5S è, invece, fondamentale che un sindaco sia al di sopra di ogni sospetto”.

“La conclusione che tutti i Cremaschi possono trarre da questa vicenda è estremamente semplice e scontata: una persona che dopo neanche 24 ore smentisce se stesso, per giunta su un tema così importante, è del tutto invotabile! Che credibilità può avere un amministratore pubblico che dice una cosa e dopo poche ore fa l’esatto opposto?”

“Davanti alla tanto sbandierata trasparenza e integrità, che timori ci possono essere a sottoporsi a tale test? Non è il M5S che chiede chiarezza, ma i cittadini che in questi giorni incontriamo nelle strade: perché, ad esempio, un autista deve sottoporsi a controlli periodici, mentre un politico è letteralmente terrorizzato da un banale test del capello?”

“Il M5S ribadisce il proprio invito, a oggi raccolto solo da Stefania Bonaldi, chiedendo a Zucchi di presentarsi giovedì prossimo, 8 giugno, alle 9:.presso l’ASL di Cremona in via Santa Maria in Betlem. In caso contrario, ognuno se ne assumerà le responsabilità davanti agli elettori Cremaschi”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bepi

    ah, leggo ora della ASL di Cremona.
    Che si facciano tutte le analisi che vogliono IN STRUTTURE PRIVATE!!!!!

    Presentarsi in una struttura PUBBLICA per questioni puerili come queste (analisi dei peli) sarebbe un AUTOGOL pazzesco!

    bene fa Zucchi a tenersene alla larga!
    Zucchi manderà fotografi per documentare la perdita di tempo di questi candidati… e la perdita di tempo di dipendenti pubblici per star dietro a questi!

  • Bepi

    Toninelli partla di Grillo con Farage o di Crema?
    Non si capisce dal testo…

    Bepi