Cronaca
Commenta

Porto illegale di coltello e procurato allarme: denunciato un 50enne cremasco

E’ stato denunciato per porto illegale d’arma e procurato allarme C.D.,  50enne tossicodipendente di Crema.

L’uomo era andato al pronto soccorso nel pomeriggio di ieri, chiedendo l’intervento dei sanitari per la propria compagna, che diceva essere priva di sensi all’interno dell’ex-Olivetti. Il personale medico ha allertato i carabinieri perché verificassero la reale situazione di bisogno.

Sul posto, tuttavia, i militari non hanno trovato nessuno che necessitasse di cure, bensì l’uomo che nascondeva un coltello di grandi dimensioni dietro la schiena.

Portato in caserma, il 50enne è stato denunciato e poi trasferito all’ospedale Maggiore nel reparto di psichiatria.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti