Commenta

M5s, tanti i sostenitori nonostante
la pioggia, Cattaneo: 'O si
cambia ora o tutto si ripete'

Erano presenti nonostante la pioggia battente e la temperatura non proprio primaverile i sostenitori e gli attivisti del Movimento 5 Stelle, che questa mattina, in piazza Garibaldi, hanno ascoltato il comizio tenuto da Carlo Cattaneo ed altri esponenti, locali e non, del Movimento.

L’abbraccio tra Cattaneo e Di Battista

Ospite d’onore Alessandro di Battista, tornato in città dopo la tappa della campagna referendaria dello scorso autunno, per sostenere la candidatura di Cattaneo alle amministrative dell’11 giugno. “E’ importante dare a Carlo e alla sua squadra tutto il sostegno possibile”, ha detto il parlamentare che ha poi illustrato lo scenario nazionale: “Vogliamo andare al voto il prima possibile, anche se i partiti di centrodestra e centrosinistra cercheranno di creare una legge il più possibile ‘anti-grillina’, perché ci temono: sanno quanto consenso abbiamo tra i cittadini”.

Tornando al tema locale, Cattaneo ha introdotto alcuni punti programmatici sui quali lavorerà qualora dovesse venire eletto sindaco, a cominciare dalla sicurezza nei quartieri, passando per la cultura e la valorizzazione del polo universitario. “Crema è morta – ha ripetuto più volte il candidato – è ferma nel più totale immobilismo e nel degrado. E c’è ancora qualcuno che pensa di comprare voti con pizzette e champagne o promettendo posti di lavoro. Questo deve cambiare, perché o si cambia ora o tutto si ripete”.

Dal palco hanno preso parola anche l’onorevole Danilo Toninelli e il deputato Mattia Fantinati, che non hanno risparmiato attacchi ai principali competitor di Cattaneo: Stefania Bonaldi ed Enrico Zucchi. Il sindaco uscente è stato accusato di non aver fatto nulla, se non gli asfalti pre-elettorali, “per non parlare del mancato interessamento per la linea ferroviaria diretta con Milano” e i trasporti in generale. Al candidato del centrodestra è stato invece contestato di essersi proposto come “nuovo volto della politica, ma se andate a guardare bene – ha sottolineato Toninelli – vedrete che i suoi sponsor sono Rossoni e Formigoni, ovvero Cl”.

“Ora pensiamo alle necessità dei cittadini, con un’amministrazione che vada loro incontro, per una Crema a 5 Stelle”, ha concluso Cattaneo.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti