Commenta

Primarie del Pd, affluenza
al voto oltre le aspettative:
alle urne già in 3850

Un’affluenza superiore alle aspettative per le primarie del Pd cremonese: a dirlo il segretario cittadino Roberto Galletti, che già intorno a metà mattina ha dovuto approntare nuovo materiale in quanto quello già preparato si stava esaurendo. Parecchia gente si è recata a votare nel principale seggio, quello nella sede del partito, tanto che in certi momenti si sono persino create delle cose. Basti pensare che a fine mattinata erano già oltre 860 i votanti solo in città, mentre a livello provinciale erano ben 3850, come fa sapere il segretario Roberto Galletti, che si dichiara molto soddisfatto del risultato.

I candidati per l’assemblea nazionale, per Renzi, sono: Luca Burgazzi, Velleda Rivaroli, Matteo Piloni, Elena Bernardini, Leone Lisè, Manuela Piloni. Per la lista di Orlando si candidano invece: Greta Savazzi, Michel Marchi, Maura Cesana, Paolo Bodini, Stefania Bonaldi, Maurizio Filippini.

Il voto proseguirà fino alle 20, negli 82 seggi allestiti in tutto il territorio cremonese, di cui 15 nel capoluogo. Possono votare tutti i cittadini maggiorenni che si recheranno ai seggi dichiarandosi elettori del Pd e versando due euro come contributo a sostegno dell’organizzazione. Contributo che invece non dovrà versare chi è già tesserato al partito. Subito dopo la chiusura dei seggi prenderà il via lo spoglio delle schede, presso la sede della federazione, in via Ippocastani.

© Riproduzione riservata
Commenti