Cronaca
Commenta

Le celebrazioni per la Liberazione a Casale Cremasco e Vidolasco

Ieri, 25 aprile prima a Casale Cremasco e poi a Vidolasco si sono svolte le celebrazioni per ricordare la Liberazione. Il sindaco Antonio Grassi a Casale e il consigliere comunale Luigi Ambrosini a Vidolasco hanno ricordato il significato di questa ricorrenza e invitato a non dimenticare e a continuare a perseguire gli ideali di libertà e democrazia che hanno caratterizzato quei momenti di storia italiana.

Alle due manifestazioni ha partecipato il maresciallo dei carabinieri Federico Cutugno della stazione dei carabinieri di Camisano. Al termine delle due cerimonie il consigliere Antonio Bisleri e l’alpino Valentino Catteneo hanno deposto una corona di alloro sui monumenti dei caduti.

La sera nella aula del Consiglio Fausto Lazzari ha raccontato il 25 aprile tramite immagini, video e poesie con una performance dal titolo “Dal 4 novembre al 25 aprile: libertà figlia del sacrificio”.

© Riproduzione riservata
Commenti