Commenta

Da venerdì in cattedrale
sarà presente la statua
della Madonna di Fatima

Da venerdì 21 a domenica 30 aprile, in Cattedrale, sarà presente la statua della Madonna di Fatima.

Tutte le sere alle 21 sarà recitato il rosario per le famiglie e per la Pace nel mondo, specialmente per Aleppo, in Siria, città che è stata spiritualmente adottata dalla parrocchia del Duomo di Crema.

La Madonna apparsa a Fatima, in Portogallo, il 13 maggio del 1917 ai tre pastorelli Lucia, Giacinta e Fracisco, ha proseguito le apparizioni sino all’ottobre di quell’anno. Queste erano accompagnate da rivelazioni di eventi futuri: la fine imminente della prima guerra mondiale; il pericolo di una seconda guerra ancora più devastante se gli uomini non si fossero convertiti; la minaccia comunista proveniente dalla Russia. Fu a Fatima che molte persone, il 13 ottobre 1917, affermarono di aver assistito a quello che sarà poi chiamato “miracolo del sole”: mentre pioveva, d’un tratto, la pioggia era cessata e le nuvole scomparse. Il sole, secondo il racconto dei testimoni, avrebbe ruotato intorno a un punto esterno, ingrandendosi come per precipitare sulla terra. Giacinta e Francesco morirono pochi anni dopo; Lucia invece divenne monaca carmelitana scalza, e mise per iscritto nelle sue Memorie gli eventi accaduti a Fatima, così come lei stessa li aveva visti. Nel 1930 la Chiesa cattolica proclamò il carattere soprannaturale delle apparizioni e ne autorizzò il culto.

La statua della Madonna di Fatima è stata ed è ancora pellegrina nei Paesi dell’Est Europa.

 

© Riproduzione riservata
Commenti