Commenta

Spacciava cocaina vicino
alla scuola del paese:
arrestato barista 44enne

E’ stato colto in flagrante il barista di Pandino che spacciava droga nei pressi delle elementari della vicina frazione di Nosadello.

Alcuni giorni fa i carabinieri del paese hanno ricevuto indiscrezioni della presenza di un’utilitaria il cui conducente deteneva sostanze stupefacenti. Dopo alcuni sopralluoghi i militari sono riusciti a bloccare il soggetto, che aveva appena fatto salire in macchina una tossicodipendente del posto.

L’uomo, immediatamente riconosciuto dai carabinieri perché gestisce un bar in paese, è un barista italiano 44enne.

I carabinieri hanno dapprima perquisito l’auto, dove sono stati trovati due involucri contenenti cocaina; estesa la perquisizione anche alle persone fermate, è stato ritrovato anche un contenitore per rullino fotografico al cui interno sono stati trovati altri 5 involucri del medesimo stupefacente. Addosso al barista è stato rinvenuto anche un coltello a serramanico e 500 euro in contanti. Nella sua casa è stato trovato anche un bilancino di precisione.

Il 44 enne, incensurato, è stato dichiarato in stato d’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata
Commenti