Commenta

150° anniversario
della nascita del maestro
Arturo Toscanini

Lettera scritta da Vincenzo Cappelli

Ricorreva ieri (in questi giorni) il 150° anniversario della nascita del maestro Arturo Toscanini avvenuta a Parma il 25 marzo 1867.

Anche gli amici di Villa Toscanini, spronati dalla loro Presidente Ottavia Violpi, hanno voluto unirsi ai tanti che in tutto il mondo hanno ricordato il famoso Direttore d’orchestra.

Arturo Toscanini, indimenticato maestro e “padrone di casa” di Villa Toscanini, ha saputo, attraverso una passione e dedizione totale alla musica, far apprezzare al mondo intero la difficile arte dell’esecuzione e dell’ascolto.

Nel recente incontro svolto presso Villa Toscanini a Ripalta Guerina con Edgardo Volpi, attuale proprietario, si sono ripercorsi i mesi e l’opera intrapresa in villa da parte del Maestro per la ricostruzione e l’inaugurazione del Teatro la Scala di Milano.

In questa dimora infatti, il Maestro ha seguito con trepidazione la ricostruzione del teatro la Scala dopo la sua devastazione a causa dei bombardamenti subiti, e ne ha curato la nuova apertura predisponendo il concerto inaugurale proprio con la sua direzione.

E’ stata anche l’occasione per programmare attività e iniziative volte a tenere alto il prestigio e la fama di Arturo Toscanini, inarrivabile direttore d’orchestra, vero genio artistico a cui tutto il mondo guarda con riconoscenza per quanto ha saputo regalare al mondo della musica, e che il nostro territorio ha avuto l’onore di ospitare e oggi di valorizzare attraverso una raccolta di suoi cimeli.

© Riproduzione riservata
Commenti