Commenta

M5s: 'Al via la raccolta firme
contro l'immobilismo
della Bonaldi sul Dunas'

A sinistra il candidato sindaco Cattaneo

Il Sindaco uscente Stefania Bonaldi non ha voluto prendere parte al ricorso al TAR contro la nuova tassa Dunas che i Cremaschi pagheranno a breve, probabilmente dopo le elezioni. Ben 38 amministrazioni del circondario, insieme a una dozzina di associazioni, stanno proseguendo lungo un percorso di forte opposizione contro una tassa iniqua e che Crema non dovrebbe nemmeno pagare. In tutto ciò, Stefania Bonaldi non è pervenuta”.

“L’intero Centrodestra in regione Lombardia ha dato il via al nuovo balzello con il silenzio complice e consapevole del Centrosinistra a Crema, mentre altri comuni hanno richiesto la sospensione tramite il ricorso al TAR”.

Per questo il M5s, “dopo le numerose azioni intraprese ad ogni livello da qualche mese a questa parte”, si appella agli stessi Cremaschi, lanciando una raccolta firme per chiedere alla Bonaldi di partecipare al ricorso al TAR, “nella speranza che almeno i cittadini vengano ascoltati da questa amministrazione, sempre più sorda ed isolata”.

La raccolta firme avrà inizio al banchetto di martedì 28 marzo, dalle 9 alle 12, al mercato di Crema, dove sarà presente anche il candidato sindaco del M5s Carlo Cattaneo.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti